I tarocchi

i Tarocchi

I tarocchi sono un mazzo di carte da gioco, generalmente composto da 78 carte, la cui origine risale alla metà del XV secolo nell’Italia settentrionale, si diffusero in varie parti d’Europa, dopodiché il loro uso è andato calando.

A partire dalla fine del XVIII secolo i tarocchi furono associati a tradizioni mistiche. Lo sviluppo di queste teorie fu avviato dal massone francese Antoine Court de Gébelin, che senza alcuna base storica fece risalire i tarocchi all’Antico Egitto. Negli anni a cavallo tra fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento i tarocchi furono fissati definitivamente dagli alcuni occultisti francesi in una serie di celebri opere ancora.

Il tipico mazzo di tarocchi è composto da carte tradizionali a cui si aggiungono ventuno carte dette Trionfi e una carta singola detta Il Matto. Il mazzo di carte tradizionale è diviso in quattro carte da gioco (italiane o francesi), di quattordici carte, dall’asso al dieci più quattro figure dette anche ‘onori’ o ‘carte di corte’. Esistono varianti in cui il numero di carte viene ridotto o aumentato.

I primi usi documentati dei tarocchi come strumento per la cartomanzia risalgono al XVII secolo a Bologna, comunque la loro diffusione odierna in cartomanzia e l’associazione con l’occultismo risalgono alla fine del XVIII secolo.

Oggi i tarocchi vengono usati da professionisti per aiutare le persone che hanno  problemi personali. Molti chiamano i cartomanti per avere un riscontro o un consiglio su di un problema in amore, lavoro o su qualsiasi altra cosa che li può angosciare.

Prova il nostro consulto di cartomanzia, i nostri Tarocchi sapranno darti le risposte che cerchi!!!

CHIAMA ORA I NOSTRI NUMERI PER AVERE IL TUO CONSULTO DI CARTOMANZIA!

consulto tarocchi della zingara